Il progetto

Plastic Onion Band è un tributo a John Lennon e ai Beatles. Fondata da Davide Canazza, cantante, musicista dalla notevole somiglianza fisica e vocale con John Lennon. La loro missione è quella di ricreare in chiave attuale quello che avrebbe potuto essere il programmato tour live di Lennon nel 1981, se il destino non l’avesse portato via quel tragico 8 dicembre del 1980…

Il progetto prende spunto dal tour programmato da Lennon per la primavera del 1981, una serie di concerti che lo avrebbe portato a toccare le principali città degli Stati Uniti e che avrebbe presentato in scaletta i grandi successi del periodo solista alternati alle hit dei Beatles. John Lennon e Paul McCartney avevano anche concordato di tornare a collaborare nel gennaio 1981 per la realizzazione del nuovo album di Ringo Starr. Questo riavvicinamento avrebbe potuto portare a qualche ospitata di Paul nel tour. Proprio per questo Mark Aixer, il Paul degli White Wings, la tribute band genovese a McCartney, sarà ospite della Plastic Onion Band.

Il nome del gruppo ironizza sulla band di Lennon e Yoko Ono composta prima dello scioglimento ufficiale dei Beatles, in occasione del Festival del Rock ‘n’roll di Toronto a fine del 1969, la Plastic Ono Band: si trattava di una sorta di “gruppo musicale virtuale”, formato da chiunque si trovasse di volta in volta a suonare con la coppia. Il loro primo memorabile singolo fu “Give peace a chance” nel 1970. Plastic Ono Band è anche il titolo del primo album solista di Lennon. La parola “onion” prende spunto dalla canzone “Glass onion”, scritta e incisa da Lennon e i Beatles e inserita nel White album.

Il repertorio del gruppo genovese ripercorre i grandi successi dell’ex Beatle, spaziando da “Lucy in the sky with diamonds”, “Come together”, “I feel fine” a “Imagine”, “Woman” e “Instant karma”. Tutte canzoni che hanno fatto la storia della musica contemporanea, che ognuno di noi associa a momenti indimenticabili di vita vissuta.

La band è formata da Davide Canazza (voce solista, chitarra e piano), Roberto Leoncino (basso e cori), Flavio Simoni (chitarra solista e cori), Alfredo Bosch (batteria) e Beppi Menozzi (tastiere e cori). Nei concerti nei teatri e in grandi palchi si aggiungono alla band le coriste Lorena De Rosa e Silvana Bongiovanni.

Commenti chiusi