La band

Davide Canazza: voce, chitarra, piano

Davide CanazzaLa passione per la musica dei Beatles lo spinge a imparare a suonare la chitarra fin dall’adolescenza. Dopo qualche anno fonda il primo gruppo con amici coetanei, gli Island Tanners, con i quali esegue canzoni tratte dal repertorio dei Fab Four e classici del blues, altra sua grande passione. Nei primi anni ’90 avviene la svolta rock col gruppo Havana, band che propone classici del rock italiano e pezzi originali. Dopo varie esperienza in vari gruppi rock e blues, negli anni 2000 realizza il primo tributo ai Beatles con la band Rubber Souls, nella quale interpreta le parti di John Lennon. Tra 2009 e 2010 milita nei Nowhere Men, Beatles tribute band ossolana nella quale suonano grandi musicisti quali Alessandro Gallo (chitarrista di Mina, Franco Battiato, Mauro Pagani, Fabio Concato, Massimo Lopez, James Patton), Michele Guaglio, Alberto Gallo e Massimo Covini. Dal 2013 al febbraio 2016 prende parte come chitarrista e bassista al progetto White Wings, la tribute band dedicata a Paul McCartney capitanata dal poliedrico Mark Aixer nel ruolo di Paul. Nell’estate 2016 fonda la Plastic Onion Band.

Flavio Simoni: chitarra solista e cori.

Flavio SimoniColtiva fin dall’adolescenza la sua grande passione per la musica e la chitarra. Grazie alle dritte del maestro Giancarlo Lastrego, impara a conoscere la musica dei Beatles e dei principali interpreti rock-blues degli anni ’60/’70. Dopo varie esperienze in gruppi di coetanei, nella prima metà degli anni ’80, arriva la sua prima importante collaborazione  con l’Artigianato Musicale di Giancarlo Lastrego, gruppo che propone brani inediti, con il quale, oltre all’attività concertistica, si affina quella in sala d’incisione. Da fine anni ’80 in poi vanta svariate collaborazioni in diverse cover band (Panama, Hemicranya, e a oggi Rock Ola e Spaziozero). Nel corso degli anni, nonostante le difficoltà connesse a un’impegnativa attività lavorativa, alla famiglia e altre attività, rimane immutata la passione per la musica e la chitarra che viene continuamente alimentata, non senza sacrificio, da esperienze in studio e collaborazione con  vari gruppi.
Muse ispiratrici: Eric Clapton, Rirchie Blackmore,  e gli Italiani Dodi Battaglia e Maurizio Solieri.

Roberto Leoncino: basso e cori

Roberto LeoncinoChitarrista, bassista e insegnante di musica di pluriennale esperienza, vanta collaborazioni con importanti band e artisti del panorama musicale e teatrale genovese. Chitarrista e autore con “Havana football Club” , gruppo in cui ha militato assieme a Enrico Spigno e Claudio De Mattei, storici musicisti di Giorgio Gaber; chitarrista e tastierista con la “Giuseppe Cirigliano Band” (cover De Andrè), bassista con Midnight Train (Rock anni ’70) assieme a Maurizio Renda, Carlo Ratto e Giampiero Esposito (ex Big Fat Mama). Ha partecipato al Premio Tenco nel 1984. È autore di commedie e musiche per il teatro. Nel 1965 ha visto i Beatles a Genova e… non è più guarito!

Alfredo Bosch: batteria

Alfredo BoschAlfredo Bosch, 67 anni, di cui 61 vissuti nella musica. Dai 6 fino ai 12 anni d’età studia fisarmonica presso una maestra privata. A 14 anni inizia a suonare la batteria e da allora fa parte di vari gruppi e collabora con i più importanti artisti del panorama musicale genovese, tra cui Ivano Fossati a inizio anni ’80. Alfredo può sconfinare attraverso tutti i generi musicali, dal rock alla disco, dal night al blues fino al liscio. In ogni caso, per lui i Beatles restano i migliori dell’epoca… e non solo!

Fabio Bui: tastiere

fabInizia ad appassionarsi al pianoforte e le tastiere in ambito rock e pop durante le scuole medie grazie anche ai celebri brani dei Beatles Let it be, Hey Jude e Drive my car. Dal 2005 milita in diverse tribute band genovesi tra le quali Dangerlies (tributo G’Nr), Sogni di rock’n roll (tributo Ligabue), Just one night (Tributo Clapton) con il chitarrista blues Dany Franchi ed in tempi più recenti Spaziozero tributo Ligabue e Blaze of rock Bon Jovi tribute con il frontman Paolo Cintolesi.
Nel 2009 incide le tastiere sul disco Santi & Delinquenti del cantautore Andrea SigonaDal 2011 suona nella cover\party band Shampoo (e i Balsamo), nel relativo side project Sentieri di note e si dedica alla passione per la produzione audio in ambito home recording.

Commenti chiusi